FIRENZE XVII S.
 
  LOTTA FRA UN ORSO E UN LEOPARDO
Placca a commesso di pietre tenere
Manifattura granducale di Firenze, da un’incisione di Antonio Tempesta.
Seconda metà XVII secolo.
cm.23,9 x 18,7

La placca rettangolare presenta la lotta fra le due fiere in un ambiente boschivo, sullo sfondo di un cielo cupo, che sembra sfumare in lontananza. L’effetto è ottenuto grazie a una lastra di alabastro trasparente dipinta dal retro, che occupa lo spazio tra l’albero sulla destra e il margine sinistro della cornice. Compongono l’assieme del mosaico diverse pietre calcaree, scelte con speciale sensibilità pittorica alle naturali sfumature, ritagliate secondo articolati profili e perfettamente “commesse” assieme, secondo la tecnica di cui la manifattura di Firenze deteneva il primato.
Il terreno di posa è formato in primo piano da una lastra di Alberese dell’Arno, da cui spunta un tulipano di Diaspro tenero e Verde d’Arno. Verde Levanto è la pietra su cui posano i due animali: il leopardo è realizzato con Alberese dendritico, e l’orso con Alabastro cotognino. L’ albero ha tronco di Alabastro listato e fronde di Serpentino di Prato e Verde Levanto. Le profilature che incorniciano la scena sono di Broccatello di Spagna e Giallo di Siena.
 
Other available images
Close the window